Tentano di tranciare i cavi dell'alta tensione per recuperare il rame della rete elettrica

Ultimi articoli
Newsletter

Licata | Ladri di rame in azione scoperti durante un controllo di zona

Tentano di tranciare i cavi dell'alta tensione
per recuperare il rame della rete elettrica

I carabinieri arrestano due uomini di Licata che ora risponderanno di
furto aggravato in concorso e danneggiamento delle rete Enel

Redazione Online

Rosario Consagra, 45 anni
Rosario Consagra, 45 anni

LICATA | È senza dubbio considerato il nuovo oro. Si tratta del rame, metallo preziosissimo e molto costoso, tanto da essere spesso oggetto d’attenzione di malintenzionati. Questa volta i carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Licata, durante un servizio di controllo del territorio, ieri sera si sono imbattuti in due uomini, i quali stavano tentando di tranciare i cavi della linea elettrica.

Filippo Decaro, 37 anni
Filippo Decaro, 37 anni

Per questo motivo dopo un controllo da parte dei carabinieri sono finiti in manette Rosario Consagra, 45 anni e Filippo Decaro di 37, entrambi di Licata. Pare che i due, già noti alle forze dell’ordine, siano stati trovati con l’occorrente necessario per mettere a segno il furto, ma in breve sono stati identificati, denunciati e arrestati con l’accusa di furto aggravato in concorso e danneggiamento. I cavi sono proprio quelli dell’alta tensione, di proprietà delle società distributrice dell’energia, Enel per l’appunto. Dopo le formalità di rito, sono stati accompagnati presso le rispettive abitazioni in regime di arresto domiciliare.

Domenica 30 settembre 2012

© Riproduzione riservata

783 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: